Eventi » HR GIGER, Horst JANSSEN, Guido SIEBER

HR Giger. Biomechanoid I

HR GIGER, Horst JANSSEN, Guido SIEBER

Tra realismo e surrealismo, con “Abgründe“ (Abissi) i tre grandi artisti tedeschi protagonisti nella Zitadelle di Spandau di Berlino della mostra-evento organizzata nell'ambito del Citadel Music Festivals. Artelab media partner per l'Italia dell’evento

di Bernd Noack, il 25/06/2008

Sempre fedele al proprio programma espositivo, la Zitadelle di Spandau di Berlino inaugura il prossimo 29 giugno 2008 la mostra “Abgründe” (Abissi), con opere di tre artisti di altrettante generazioni diverse. Dopo Giorgio de Chirico, Edgar Ende, Ernst Fuchs, Johannes Grützke e Paul Wunderlich – per nominare solo i più importanti – questa volta saranno confrontati il vincitore del Premio Oscar HR Giger, il disegnatore tedesco Horst Jannsen e il pittore berlinese Guido Sieber. Le opere, scelte dal curatore Christian Melzer, hanno tutte come tema comune principale gli abissi, interpretati dagli artisti sia negli accadimenti del quotidiano che in quelli prettamente umani.

“Alien“ di HR Giger

Di HR Giger (nato nel 1940 a Chur/ Svizzera) saranno presentati lavori dal 1960 ad oggi, visioni surreali vicine all’orrore, che tematizzano la vita e la morte, la nascita e l’amore. Già nelle prime opere, l’artista ha fatto vedere le conseguenze fatali della Guerra Fredda, le minacce causate dalle bombe nucleari, l’estinzione della vita umana e le paure della automatizzazione e della tecnica.

Sono le macchine che partoriscono esseri umani, mutanti che passano la loro vita in tristezza. Quando Ridley Scott ha visto le opere di Giger, gli ha subito dato l’incarico di ideare le architetture per il film “Alien”, celebre cult-movie premiato con l’Oscar nel 1980.

GALLERY / alcune opere di HR Giger e Guido Sieber in mostra alla Zitadelle

Guido Sieber. Kishimoto MaxMara

HR Giger. A Crowley

Guido Sieber. Tarnjacke

HR Giger. Mutanten

Guido Sieber. Aber Hallo

Il “campione” Horst Jannsen

“Se non avesse disegnato, avrebbe ucciso qualcuno” ha commentato un critico. Horst Janssen (nato nel 1929 ad Amburgo – morto nel 1995 nella sua città nativa) è l’artista più importante e più conosciuto tra i tre. I suoi ritratti sono sinceri fino alla crudeltà, e non gli interessa se la modella è la propria compagna nella vita o se disegna se stesso.

Stefan Blessin – suo amico e biografo – ha detto dell’opera di Jannsen: “Qualsiasi cosa disegni, fiori, nature morte, temi erotici, vedute o paesaggi – lui intuisce il suo oggetto ed esce così dalla sua crisi artistica”. Le stampe, i disegni e gli acquarelli in mostra alla Zitadelle documentano proprio questo, evidenziando un uomo dipendente dai momenti culminanti della vita, desideroso di viverli in ogni loro aspetto.

Guido Sieber, la nuova generazione

Guido Sieber (nato nel 1963 a Karlsruhe) ha cominciato la sua carriera come illustratore. I suoi ritratti taglienti sono stati pubblicati in molte riviste importanti, come lo “ZEIT” e lo “Spiegel”. Da molto tempo si è dedicato anche alla pittura. Le opere di Sieber – alcune delle quali esposte per la prima volta al pubblico insieme ad altre eseguite appositamente per l’evento alla Zitadelle – affrontano il tema dalla prospettiva di un artista, che non si considera tale, e che sopratutto non segue nessuna moda o tendenza artistica.

L’arte di Sieber, di una precisione tecnica quasi fotografica, fa parte di quella scia di tradizione propria del realismo figurativo, come lo è per artisti come Grosz, Dix e Christian Schad.

Scheda Tecnica

  • "Abgründe" (Abissi). HR Giger, Horst Janssen und Guido Sieber.
    dal 29 giugno al 14 settembre 2008
    Inaugurazione: domenica 29 giugno, ore 11.30
    Saranno presenti gli artisti H.R. Giger e Guido Sieber
  • Curatore:
    Christian Melzer
  • Zitadelle Spandau– Bastion Kronprinz
    Am Juliusturm
    13599, Berlino
  • Orario di apertura:
    tutti in giorni, ore 10-17 (anche nei giorni festivi)
  • Info:
    Tel. (+49) (0)30 354 9440
    info@zitadelle-spandau.de
    Zitadelle Spandau

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

di Bernd Noack, il 17/06/2008

Abgründe - HR Giger, Horst Janssen und Guido Sieber in der Zitadelle Spandau

Man bleibt sich treu auf der Zitadelle Spandau. Auch die kommende Ausstellung “Abgründe“ – Eröffnung am 29.06., um 11.30 Uhr - beleuchtet das Spannungsverhältnis zwischen (phantastischem) Realismus und Surrealismus am Beispiel dreier Künstler aus unterschiedlichen Generationen. Nach Giorgio de...