Eventi » INcertiApprodi

INcertiApprodi

Ai Giardini Nidiaci di Firenze un’installazione plurisensoriale nata dalla cooperazione fra il collettivo QBos e sei detenute, per raccontare un'altra faccia della detenzione

a cura di Valentina Redditi, il 06/06/2008

Il Quartiere 1 di Firenze ed il collettivo QBos con la collaborazione e il supporto dell’Associazione Culturale “O.S.A. Teatro Onlus" presenta, dal 6 (inaugurazione stasera alle ore 18) all'8 giugno 2008 presso i Giardini Nidiaci “Oltrezero” di Firenze, “INcertiApprodi”, un’installazione plurisensoriale che avvolgerà gli "ospiti" tra suoni, immagini e parole.

Un’istallazione che utilizza diversi strumenti espressivi

Dalla cooperazione fra il collettivo QBos e sei detenute nasce un’installazione interattiva per raccontare un'altra faccia della detenzione. L’istallazione utilizzerà diversi strumenti espressivi; un unico paesaggio composto da proiezioni architettoniche, scenari sonori interattivi e video ritratti.

Gli “ospiti” immersi in un paesaggio di suoni, immagini e parole

Un percorso plurisensoriale lungo il quale gli "ospiti", virtualmente accompagnati da sei identità evanescenti, "incerte", esplorano un paesaggio fatto di suoni, immagini e parole al cui interno le opposizioni fra "dentro" e "fuori", così come fra guardare ed essere guardati, sfumano fino a dissolversi.

Sui video scorrono i volti di donne, libere o detenute, che raccontano, le percezioni che hanno di loro stesse e quella che hanno delle loro "controparti": un gioco di ambiguità in cui non è facile abbandonare i propri pregiudizi e distinguere con chiarezza chi è "dentro" e chi è "fuori". Un viaggio per scoprire quanto l’incertezza ci riguardi in prima persona: dai dubbi percettivi all’emersione delle meccaniche pregiudiziali dello sguardo.

QBos, progetto di ecologia culturale che si muove tra Roma e Firenze

Il riuso di materiali culturali preesistenti insieme all’interrelazione di diverse competenze espressive sono i metodi che questo collettivo privilegia per realizzare sperimentazioni artistiche plurisensoriali. Gli eventi QBos nella loro eterogeneità, si propongono di veicolare una fruizione attiva che ridefinisca progressivamente i limiti fra gli spettatori e le opere.

Chi è QBos

QBos è un collettivo di ricerca artistica che si propone di ideare e promuovere sperimentazioni a vocazione multidisciplinare e plurisensoriale. QBos è un collettivo aperto: gli eventi e le iniziative sono quindi anche motivi di incontro con altri “artworkers”, al fine di stabilire scambi e collaborazioni.

Scheda Tecnica

  • “INcertiApprodi”
    dal 6 all’8 giugno 2008
    Inaugurazione: venerdì 6 giugno, ore 21
  • Giardini Nidiaci
    Firenze, via D’Ardiglione 30/a
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Ufficio Stampa:
    Davide Lemma Tel. (+39) 320 3087480
    altreculturae@gmail.com
  • Info:
    QBos su my space

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader