Eventi » CAT [ ART ] ICA. Interazione tra giovani curatori e giovani artisti

Rossella Paderno, “L'io è un altro” (particolare), 2004/2005, installazione: fotografia su forex e maschera in bronzo 41x100 cm

CAT [ ART ] ICA. Interazione tra giovani curatori e giovani artisti

L’Università Cattolica di Brescia ospita la seconda edizione del progetto curato dagli allievi del Master in “Marketing per le imprese di arte e spettacolo”, dedicato quest’anno agli studenti della Libera Accademia di Belle Arti

a cura di Redazione, il 18/05/2008

Giunge al secondo anno, con nuove caratteristiche, il progetto degli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia che per l’occasione ha coinvolto esclusivamente gli studenti della Libera Accademia di Belle Arti (L.A.B.A.) di Brescia. L’evento culmina nella mostra “Cat [ ART ] ica. Interazioni tra giovani curatori e giovani artisti”, che inaugura domani, lunedì 19 maggio, nella sede di via Gabriele Rosa.
Obiettivo primario di entrambe le istituzioni è quello di offrire un’esperienza concreta delle dinamiche del settore in cui gli studenti andranno ad operare.

Il progetto coinvolge Francesco Tedeschi, Fabio Paris e Irma Bianchi

Danya Metschitzer, “Posture”, 2006/2007, fotografia su alluminio, 20x28 cm

L’iniziativa è nata sotto la supervisione di Francesco Tedeschi, professore in Storia dell'Arte contemporanea e direttore scientifico del Master in “Marketing per le imprese di arte e spettacolo”, all’interno dei laboratori condotti dal gallerista Fabio Paris e da Irma Bianchi, titolare di un ufficio stampa per l’arte.
Quest’anno il progetto si è avvalso dell’esperienza di artisti affermati che hanno tenuto alcune lezioni, come l’artista Armida Gandini, docente alla L.A.B.A., che ha incontrato gli studenti dell’Università Cattolica per contribuire a una prima selezione delle opere.

In mostra lavori di fotografia, pittura, scultura, video e installazione

Il nome Cat [ ART ] ica gioca sulla contaminazione tra le parole Cattolica e Arte indicando, inoltre, il concetto di liberazione: dalle costrizioni, dai luoghi comuni e dalla prigionia dei sentimenti inespressi. “Cat [ ART ] ica” mette in mostra i lavori di giovani artisti e le loro diversità espressive confrontandone linguaggi e tecniche: fotografia, pittura, scultura, video e installazione.
Tra le novità di quest'anno, l'interessante realizzazione di vivaci interviste agli autori che saranno proiettate per tutta la durata della mostra. Per la prima volta viene inoltre proposto un catalogo multimediale su supporto digitale.

Graziano Fostini, “54552”, 2008, marmo e legno, 29x29x1 cm

Un’esperienza completa di curatela, organizzazione, allestimento e comunicazione

Per la realizzazione dell’evento gli allievi del Master si sono occupati di tutte le sue fasi: curatela, organizzazione, allestimento e comunicazione. Gli studenti commentano: «Grazie a questa esperienza abbiamo messo in pratica gli insegnamenti appresi durante il corso e iniziato a operare attivamente nell’ambito dell’organizzazione culturale con spirito d’iniziativa ed intraprendenza. Abbiamo così sviluppato proficui rapporti con personalità istituzionali, professionisti, docenti e artisti». Per gli studenti dell’Accademia il progetto si è dimostrato un’ottima occasione di visibilità.
Il Master in “Marketing per le imprese di arte e spettacolo” è coordinato e diretto da Carla Bino e Francesco Tedeschi.

    Scheda Tecnica

  • “Cat [ ART ] ica. Interazioni tra giovani curatori e giovani artisti”
    dal 20 al 29 maggio 2008
    Inaugurazione: lunedì 19 maggio, ore 17.30 (via Gabriele Rosa)
  • Curatori:
    Studenti del Master in “Marketing per le imprese di arte e spettacolo” dell’Università Cattolica di Brescia
  • Università Cattolica - Sala Chizzolini
    Brescia, Via Trieste 17
  • Info:
    Ufficio informazioni Università Cattolica
    Tel. (+39) 030 2406333 - Fax (+39) 030 2406330
    info-bs@unicatt.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader