Eventi » BLANK SCREEN. Video Animation Project

Marco Raparelli, “Restroom”, 2006

BLANK SCREEN. Video Animation Project

Il Rising Mutiny di Napoli ospita una rassegna di video-animazioni d’autore curata dalla NOTgallery. Protagonisti dell’evento, artisti italiani emergenti o già noti a livello internazionale

a cura di Redazione, il 10/04/2008

Blank Screen è un progetto sperimentale che intende proporre, in un contesto normalmente adibito alla fruizione musicale, una selezione di video animazioni d'autore. La rassegna si terrà venerdì 11 aprile al Rising Mutiny di Napoli, con inizio alle 22.30.

Fin dalla sua fondazione NOTgallery ha sperimentato percorsi alternativi per il coinvolgimento del pubblico nella ricerca artistica visiva. Per questo progetto l’indirizzo curatoriale di NOTgallery si è sposato con l’attitudine interdisciplinare del Rising Mutiny focalizzando l’attenzione sulla video animazione, medium privilegiato da molti giovani artisti.

“Blank Screen” per costruire una nuova fruizione della video animazione

Rita Casdia, “Piccole donne crescono”, still frame da video 16 mm, 2006

Negli ultimi anni, complici i canali televisivi che li hanno proposti in parallelo, la ricerca musicale e quella videoanimata hanno visto una progressiva convergenza (ed in taluni casi una sovrapposizione) del proprio pubblico. Tuttavia la v.a. è stata sempre utilizzata come supporto d’immagine alla musica: molti autori, infatti, hanno realizzato videoclip e le session di D-jing contemporaneo sono spesso accompagnate da brani di video animazione, completamente dipendenti però dalla selezione musicale.

“Blank Screen”, invece, costituisce un primo passo per la costruzione di una nuova fruizione della video animazione d'autore. Quest’ultima, infatti, comprende spesso una ricerca sonora che è parte integrante dei film e necessita di una fruizione completamente indipendente.

Sebbene inserite in un contesto musicale, le opere presentate in questo progetto saranno proiettate durante delle pause musicali, su uno schermo sospeso al centro della sala del Rising Mutiny, al fine di creare un effetto videoinstallativo. L’incursione improvvisa del video, con la complicità di un’attenta regia delle luci e dell’audio, creerà sorpresa e straniamento convogliando l’attenzione del pubblico sulle proiezioni.

Federico Solmi, “Rocco never dies”, 2005

Gli artisti protagonisti della rassegna al Rising Mutiny

Gli artisti selezionati per Blank Screen, tutti giovani italiani, scelti per dimostrare la grande varietà e qualità di tecniche utilizzate fanno della video animazione un mezzo espressivo quasi esclusivo; alcuni sono già noti a livello internazionale, altri cominciano a farsi conoscere nel panorama artistico contemporaneo.
Sono protagonisti della rassegna al Rising Mutiny: Rebecca Agnes (Milano,1978), Riccardo Arena (Milano, 1979), Rita Casdia (Barcellona Pozzo di Gotto, ME, 1977), Laurina Paperina (Rovereto, 1980), Marco Raparelli (Roma, 1975), Rak & Scop (Alessandro Rak, Napoli 1977 - Andrea Scoppetta, Napoli 1977), Federico Solmi (Bologna, 1973).

    Scheda Tecnica

  • “Blank Screen. Video Animation Project”
    Venerdì 11 aprile 2008, ore 22.30
  • Curatore:
    NOTgallery
  • Rising Mutiny - Live Art Club
    Napoli, Via Bellini 45
  • Info:
    NOTgallery
    Napoli, Piazza Trieste e Trento 48
    Tel.(+39) 081 0607028
    info@notgallery.com

    Rising Mutiny
    Tel. (+39) 335 8790428 - 349 1740725

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader