Mostre » AMANDE IN. Neve

AMANDE IN. Neve

Al MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea la prima mostra personale della giovane artista francese, con un progetto creato ad hoc per gli spazi del museo romano

a cura di Redazione, il 22/03/2008

Giovedì 27 Marzo 2008 alle ore 18.30, presso il MLAC - Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, La Sapienza Università di Roma verrà inaugurata Neve, prima mostra personale in Italia dell’artista francese Amande In (Les Lilas, 1981), a cura di Annalisa Retico.

L’arte di Amande In

I lavori di Amande In rivelano un’estrema versatilità di linguaggio, una maturità e una consapevolezza rare in un’artista così giovane. Interventi creati appositamente per lo spazio destinato ad accoglierli, formalmente non riducibili ad un’unica tecnica artistica. Le sue opere presuppongono una premessa comune: l’artista studia lo spazio espositivo, lo ascolta, lo vive, lo arricchisce della propria presenza, camaleontica e discreta.

Riduttivo e inesatto, tuttavia, sarebbe parlare di una mera operazione mimetica; se così fosse, l’osservatore potrebbe attraversare lo spazio senza affatto esperirlo, senza viverlo pienamente. L’artista, al contrario, lo coinvolge con delicatezza suscitando molteplici reazioni percettive. Lo spettatore non potrà sottrarsi alle sollecitazioni olfattive, tattili e visive di volta in volta operate da Amande In.

"Neve", progetto creato appositamente per gli spazi del MLAC

Neve, realizzata in occasione dell’invito del MLAC, è un progetto creato ad hoc dall’artista dopo aver visionato attentamente gli spazi del museo. Un’opera disarmante nella sua semplicità tecnica e formale, intensa e problematica per le riflessioni che innesca nello spettatore. Leggerezza e gravità, coniugate e risolte in una metafora, sono il candore, la fragilità, la bellezza effimera della neve. Come la neve, l’opera copre per riscoprire, nasconde per mostrare, vuole essere toccata per scomparire fino a tradursi nell’esperienza pura e personale dell’osservatore.

Alcuni degli spazi espositivi del MLAC. (fonte: sito web dell'artista)

Con Neve si apre un lungo progetto di collaborazione tra l’artista e la curatrice. È prevista la realizzazione di un progetto editoriale sperimentale, con contributi di ospiti internazionali, articolato in due uscite: la prima alla fine del 2008, la seconda nel 2009.

La mostra fa parte del ciclo espositivo del MLAC diretto da Simonetta Lux e curato da Domenico Scudero, ed è realizzata con il contributo della Regione Lazio per la ricerca “Applicazione nuove tecnologie multimediali arte contemporanea” e grazie al generoso sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Il curriculum espositivo di Amande In

Amande In è nata a Les Lilas in Francia nel 1981. Vive tra Parigi e Praga.
Principali mostre personali: 2008 Hunt Kastner Gallery, Praga 2006 The best memories are the ones we forgot, Futura in Karlin Studios, Praga / Mystère, Institut Finlandais, Parigi 2005 Détours, La Vitrine - Galerie Frédéric Giroux, Parigi 2004 Soupçon, Galerie Alain Couturier, Nizza 2003 Uns, Galerie Premier Regard, Parigi Principali mostre collettive: 2007 Aparecidos, a cura di Cecilia Canziani e Vincent Honoré, Museo de la Ciudad, Quito 2006 Hopes & Dragonflies, Monitor, Roma / Until it makes sense, a cura di James Brook, Galerie Thaddeus Ropac, Parigi e Seventeen Gallery, Londra / Attentifs, ensemble, Attitudes, Ginevra 2005 Printing Matters, Witte de With - Center for Contemporary Art, Rotterdam / Serendipity, a cura di Muriel Colin-Barrand, Console & Galerie Frédéric Giroux, Parigi 2004 Ghostscapes, a cura di Philippe Rahm, Villa Savoye, Musée Le Corbusier, Poissy.

Scheda tecnica

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader