Special » LA CASA DEL FUTURO

LA CASA DEL FUTURO

Si conclude domenica la seconda edizione di “Casa del Futuro” dedicata alla domotica. L’iniziativa, parallela al Salone del Mobile di Firenze, prevede anche un workshop con il grande architetto David Fisher. Artelab media partner dell’evento.

di Valentina Redditi, il 05/03/2008

Giunta alla sua seconda edizione, “Casa del Futuro” (fino al 9 marzo 2008, Salone Polveriera, Fortezza da Basso, Firenze), promossa dal Comune di Firenze in collaborazione con la società I+ e con il supporto di Istituzioni ed Enti rappresentativi del territorio toscano, propone al visitatore innovative soluzioni per l’abitare e per i servizi al cittadino.

Il progetto, che prevede una serie di esposizioni interattive dell’innovazione tecnologica, delle scienze e del design dell’abitare, intende rappresentare nel cuore della Toscana, in continuità con la casa del rinascimento fiorentino, la casa del futuro, concepita come spazio dove la persona può accedere a una serie di servizi e interagire con l’ambiente in modalità sempre innovative.

Attenzione particolare anche al design in una vera e propria esposizione interattiva

Immagini della scorsa edizione

Alla polveriera il visitatore troverà: design al servizio dell’abitare, touch screen, tasti di comando multifunzionali, software di supervisione impianti domestici. E poi energia e bioarchitettura, materiali biodegradabili, soluzioni e materiale per ristrutturare e costruire rispettando gli equilibri del territorio.
La Casa del Futuro si caratterizza come un brand dinamico capace di specializzare ed integrare l’innovazione nelle sue diverse specializzazioni, con specifica attenzione ai settori quali: Design, Domotica, Architettura, Arredamento, Reti di Comunicazioni, Multimedialità, Telemedicina, servizi di e-government, Moda, Nuovi Materiali, Risorse rinnovabili.

Saranno presenti nell’allestimento elementi che permetteranno all’utente di vivere al meglio lo spazio casa dal punto di vista funzionale: soluzioni domotiche e multimediali, sistemi innovativi per l’accesso ai servizi (videocomunicazione, tele-lavoro, tele-assistenza, interazione con i servizi della Pubblica Amministrazione). Al contempo arredi e complementi di arredo dal forte impatto progettuale, convivranno vicino a spunti diversificati meno concettuali, legati ai diversi mondi dell’arte.

L’obiettivo dell’edizione 2008

L’obiettivo di questa nuova edizione è quello di allargare i suoi confini fisici, interagire con l’esterno; per questo non più casa ed ufficio come ambiente chiuso, ma come luogo di socializzazione; non solo spazio privato, ma luogo di incontri, luogo di scambio interculturale; casa aperta all’esterno, vissuta da persone che amano condividerla con altre persone. Casa ed ufficio di facile utilizzo, attento alle esigenze dell’ utenza fragile. Energie rinnovabili materiali riciclabili, tecnologie fruibili saranno la spina dorsale della “casa del futuro”.

In programma anche workshop specifici

Anche questa edizione sarà caratterizzata dall’organizzazione di workshop su alcuni temi di sicuro interesse. I prossimi appuntamenti in programma sono “Automazione e risparmio energetico nella casa del futuro” (mercoledì 5 marzo, ore 15.30); “Giovani e tecnologia” (giovedì 6 marzo, ore 15.30); “L’architettura dinamica” (sabato 8 marzo, ore 15.30. Interviene l’architetto David Fisher ). I workshop si terranno all’interno dello spazio stesso della Casa del Futuro.

Il progetto Casa del Futuro

Nato nel 2007 in occasione del Salone del Mobile 2007, l’evento è ideato e curato dall’azienda I+ srl di Firenze – azienda leaders in materia di tecnologia e domotica –, in collaborazione con lo Studio d’Architettura G@ut dell’architetto Luca Bolognese e Silvia Scuffi Abati. Partecipano attivamente al progetto il Comune di Firenze, la Regione Toscana e CNA Firenze.

Scheda Tecnica

  • La Casa del Futuro - Salone Polveriera
    fino al 9 marzo 2008
  • Salone del Mobile
    Firenze, Fortezza da Basso
  • Orario di apertura:
    ore 15-23; dom, ore 10.30-21
  • Progetto a cura di:
    I+
  • Info:
    Casa del Futuro

    I+ Srl
    Piazza Puccini, 26
    50144 Firenze

    Tel. (+39) 055 354829 - Fax (+39) 055 3246012
    Persone di riferimento:
    Sara Gucciarelli
    Riccardo Briani
    info@i-piu.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader