Mostre » Anastasia Khoroshilova. IL CERCHIO RISTRETTO

Anastasia Khoroshilova. IL CERCHIO RISTRETTO

La Sala Santa Rita di Roma presenta in anteprima per l’Italia l’ultima installazione della fotografa russa, composta con i ritratti di giovani studenti della Scuola Ebraica di Mosca

a cura di Redazione, il 23/02/2008

Sarà la città di Roma ad ospitare, in anteprima per l’Italia, l’esposizione degli ultimi scatti di Anastasia Khoroshilova, giovane artista russa di 29 anni. Inaugura infatti lunedì 25 febbraio la mostra “Il cerchio ristretto” - fotografie e installazione di Anastasia Khoroshilova”, allestita nello spazio della Sala Santa Rita e aperta al pubblico fino al 3 aprile 2008.

L’esposizione, promossa dall’Assessorato alla Politiche Culturali del Comune di Roma, è curata da Larissa Anisimova e Federica Pirani, è organizzata dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e può pregiarsi del plauso di Viktor Misiano, uno dei maggiori esperti di arte russa contemporanea, nonché direttore e ideatore della rivista d’arte Moscow Art Magazine.

Sedici ritratti in bianco e nero di grande formato

“Il cerchio ristretto” è il suo ultimo lavoro e raccoglie fotografie che ritraggono i giovani studenti della Scuola Ebraica di Mosca. Sedici ritratti in bianco e nero di grande formato, bambini, ragazzi e ragazze formano un cerchio ristretto di persone, unito dalla della stessa fede. I protagonisti, ossia i ritratti, sono immersi in una dimensione pubblica, collettiva e rituale, e sottolineano orgogliosamente il legame con la propria comunità religiosa, posando con oggetti tipici della tradizione ebraica, quasi a voler mettere in risalto la loro “differenza”.

Le immagini disposte simbolicamente in cerchio

La scelta della Sala Santa Rita quale sede per l’esposizione, con il suo particolare spazio architettonico, contribuisce a rafforzare il senso profondo della mostra. Nella piccola chiesa barocca - collocata nell’ex ghetto ebraico - le immagini sono disposte simbolicamente e appositamente in cerchio, mentre sul retro di ogni foto sono applicati degli specchi che svolgono la funzione di escludere lo spettatore dallo spazio interno al cerchio. Vedendo la propria immagine riflessa nello specchio il pubblico diventa semplice sentinella di uno spazio che gli è precluso. Le immagini materiali dei ritratti, dunque, si confondono e si mescolano con le eteree immagini riflesse degli spettatori.

Il video realizzato dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco

Il visitatore potrà approfondire la conoscenza dell’artista e dei suoi lavori precedenti grazie ad un filmato - appositamente realizzato dalla Fondazione Internazionale Accademia Arco - che sarà proiettato su due schermi all’interno della sala.

Cenni biografici di Anastasia Khoroshilova

Anastasia Khoroshilova - che fa parte dell’Unione dei Fotoartisti della Russia - è già riconosciuta come un talento internazionale rappresentativo del periodo post-sovietico. Ha vissuto in prima persona il periodo del crollo dell’Impero Sovietico ed ha partecipato alla cosiddetta “diaspora” degli artisti.

Impossibilitata a seguire in Russia studi di fotografia a livello professionale, si è trasferita in Germania e, sotto la guida del suo insegnante/mentore Jeorg Sasse, ha conseguito la laurea in fotografia all’Università di Duisburg, specializzandosi in fotografia per documentari e in teoria e storia della fotografia. Le sue opere sono state esposte in tutto il mondo (Vienna, Parigi, Miami, Madrid, Toronto, Praga, San Pietroburgo) riscuotendo sempre i favori della critica. Attualmente vive e lavora tra Berlino e Mosca.

    Scheda Tecnica

  • “Il cerchio ristretto - Fotografie e installazione di Anastasia Khoroshilova"
    dal 26 febbraio al 3 aprile 2008
    Inaugurazione: lunedì 25 febbraio, ore 17
  • Curatori:
    Larissa Anisimova, Federica Pirani
  • Sala Santa Rita
    Roma, Via Montanara (adiacente Piazza Campitelli)
    Come arrivare: Autobus Linee 44, 63, 81, 160, 170, 628, 715, 716
  • Orario di apertura:
    lun-ven, ore 10-18; sab-dom chiuso
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Catalogo:
    Contrasto Due
  • Info:
    Tel. (+39) 06 0608 – 06 67105568
    Sala Santa Rita
    Tel. (+39) 06 40042973
    Fondazione Internazionale Accademia ARCO

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 20/02/2008

Khoroshilova, Anastasia

Anastasia Khoroshilova nasce nel 1978 a Mosca, in Russia. Appena adolescente assiste al difficile passaggio dal regime sovietico alla creazione della Federazione Russa. Alla fine degli anni Novanta si diploma presso una scuola tedesca e, amante della fotografia sin dall’adolescenza, decide di ...