Eventi » FIRENZE PER FATTORI

Mostra “Intorno a Fattori. Le vie del naturalismo in Toscana”, Villa Bardini. Giovanni Fattori, “Contadina nel bosco”

FIRENZE PER FATTORI

Nel centenario della morte, al via nel capoluogo toscano un denso programma di mostre e convegni per celebrare l’opera di uno dei più grandi pittori dell’800

a cura di Redazione, il 16/02/2008

Quattro importanti mostre di taglio inedito con centinaia di opere, una straordinaria iniziativa editoriale, un convegno nazionale sul restauro. Con un denso programma che abbraccia l’intero 2008 e uno scorcio di 2009, Firenze celebra il più noto dei Macchiaioli allegato, il pittore dell’epopea risorgimentale e delle vedute maremmane, scomparso un secolo fa in un’aula dell’Accademia di Belle Arti, l’istituto di via Ricasoli che aveva frequentato per 60 anni, prima studente, poi docente.

Il progetto coordinato da Carlo Sisi e la mostra di Palazzo Pitti

Il progetto elaborato da Carlo Sisi, uno dei massimi esperti di arte dell’Ottocento, e la mostra organizzata dalla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti, costituiscono la straordinaria offerta di “Firenze per Fattori”, programma promosso e prodotto dall’Ente Cassa di Risparmio congiuntamente alla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze - Galleria d’arte moderna, con il patrocinio del Comune di Firenze e la collaborazione di Firenze Musei, Fondazione Parchi Monumentale Bardini e Peyron, Accademia di Belle Arti, Museo Nazionale Alinari della Fotografia, Biblioteca Marucelliana, Museo civico Giovanni Fattori - Villa Mimbelli di Livorno e Centro europeo per il restauro (CERR) di Siena.

L’importanza di Giovanni Fattori nella cultura italiana tra Otto e Novecento

Il calendario delle celebrazioni è stato presentato a Firenze dal presidente dell’Ente Cassa Edoardo Speranza con la soprintendente Cristina Acidini, Isabella Lapi Ballerini, direttore della Galleria d’arte moderna, Carlo Sisi e, per le rispettive competenze, i curatori degli eventi: Silvio Balloni, Francesca Dini, Giuliana Videtta, Giuliano Matteucci, Giorgio Bonsanti, Monica Maffioli.

Giovanni Fattori, “Soldati su strada di campagna”, olio su tavola, cm 20,3 x 41,5 (particolare)

Obiettivo del lungo viaggio sulle orme di Fattori, livornese di nascita e fiorentino d’adozione, è di sottolinearne il particolare valore nella cultura italiana tra Ottocento e Novecento e di mettere a fuoco le caratteristiche della sua pittura in rapporto ai movimenti artistici europei del tempo.

Da marzo 2008 a febbraio 2009, il programma delle iniziative

La prima tappa del denso programma di celebrazioni di Fattori comincerà il 4 marzo con la presentazione dell’edizione anastatica dello “Zibaldone” di Telemaco Signorini, compagno di strada del grande pittore. Seguirà, dal 19 marzo al 22 giugno, a Villa Bardini (Firenze), la mostra “Fattori e il Naturalismo in Toscana”, ideale complemento della monografica che si terrà a Livorno dal 20 aprile al 6 luglio.

Gli altri appuntamenti cadranno in autunno: dal 17 settembre al 15 novembre l’Accademia di Belle Arti ospiterà “I luoghi di Giovanni Fattori”, allestita nelle aule dove il pittore studiò e insegnò, quindi sarà la volta di un’altra mostra di grande interesse, “L’altra faccia dell’anima. Ritratti di Giovanni Fattori” (ottobre 2008 - gennaio 2009) presentata dalla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti. Il convegno “Effetto luce” (Palazzo Vecchio, 13-14 novembre), incentrato sulle tecniche di restauro dei dipinti dell’800, precederà l’ultima esposizione, “Macchie di luce. I Macchiaioli e la fotografia”, in programma al Museo Alinari dal 4 dicembre al 15 febbraio 2009.

    Scheda Tecnica

  • “Firenze per Fattori”
    Coordinatore del progetto: Carlo Sisi
  • Programma completo
  • Lo Zibaldone di Telemaco Signorini (presentazione della riproduzione anastatica)
    4 marzo 2008
    Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti
    Curatore: Silvio Balloni
  • Mostra: “Fattori e il Naturalismo in Toscana”
    dal 19 marzo al 22 giugno 2008
    Villa Bardini, Firenze
    Curatore: Francesca Dini
    Catalogo: Polistampa
  • Mostra: “I luoghi di Giovanni Fattori nell’Accademia di Belle Arti di Firenze”
    dal 17 settembre al 15 novembre 2008
    Accademia di Belle Arti
    Curatore: Giuliana Videtta e Anna Gallo
    Catalogo: Polistampa
  • Mostra: “Macchie di luce. I Macchiaioli e la fotografia”
    dal 4 dicembre 2008 al 15 febbraio 2009
    MNAF Museo Nazionale Alinari della Fotografia
    Curatori: Monica Maffioli con Silvio Balloni e Nadia Marchioni
    Catalogo: Alinari
  • Convegno: “Effetto luce: materiali, tecnica e conservazione della pittura italiana dell’Ottocento"
    13 novembre: Palazzo Vecchio - Salone dei Cinquecento
    14 novembre: Auditorium dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze
    Comitato scientifico: Lorenzo Appolonia, Paolo Bensi, Giorgio Bonsanti, Giovanna Cassese, Maria Grazia Castellano, Maria Vittoria Claretti, Antonio Rava, Ettore Spalletti, Muriel Vervat.
  • Mostra: “L’altra faccia dell’anima: Ritratti di Giovanni Fattori”
    da ottobre 2008 a gennaio 2009
    Galleria d’arte moderna - Palazzo Pitti
    Curatori: Giuliano Matteucci, Carlo Sisi
    Direzione: Isabella Lapi Ballerini
    Allestimento, progetto e direzione lavori: Mauro Linari
    Realizzazione: Opera Laboratori Fiorentini
    Catalogo: Sillabe
  • Info e prenotazioni:
    Sigma C.S.C. : Tel. (+39) 055 243140
    Firenze per Fattori
    Coordinatore del progetto: Carlo Sisi
    Organizzazione generale: Eventi Polistampa
    Tel. (+39) 055 737871
    info@polistampa.com
    Eventi Polistampa

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader

Articoli correlati

a cura di Redazione, il 16/02/2008

Giovanni Fattori, un anno di eventi

Le celebrazioni per il centenario della morte di Giovanni Fattori (Livorno 1825 - Firenze 1908), il più noto dei Macchiaioli e uno dei pittori più significativi dell’Ottocento, saranno scandite da un calendario di eventi che si estenderà da marzo 2008 a febbraio 2009, e include quattro esposiz...

a cura di Redazione, il 16/02/2008

Fattori, Giovanni

Giovanni Fattori nasce a Livorno il 6 settembre 1825 e inizia a lavorare fin da piccolo al banco d’affari del fratellastro Rinaldo, manifestando una precoce passione e un indubbio talento per il disegno. A 15 anni il padre Giuseppe lo manda perciò a lezione dal pittore Giuseppe Baldini. È il 1...

a cura di Redazione, il 17/10/2007

Giovanni Fattori. “Incisioni - Disegni”

166 opere per documentare la rivoluzione del segno inciso operata dal maestro toscano. L’esposizione, curata da Fabio Fiorani e Maria Cristina Rodeschini, resterà aperta al pubblico (con ingresso libero) fino al 25 novembre....