Mostre » Gino Marotta. Trasparente / Apparente

Gino Marotta, struzzo artificiale, 1969

Gino Marotta. Trasparente / Apparente

Curata da Maurizio Calvesi, l’esposizione romana presenta, tra gli altri, i celebri metacrilati realizzati dal maestro tra gli anni ‘60 e ‘70

a cura di Redazione, il 04/02/2008

Le gallerie La Nuvola di Fabio Falsaperla ed Ida Benucci, in via Margutta e in via del Babuino, presentano mercoledì 6 febbraio 2008 alle ore 18, la mostra personale di Gino Marotta dal titolo "Trasparente / Apparente", a cura di Maurizio Calvesi. In esposizione i famosi metacrilati realizzati da Gino Marotta negli anni Sessanta/Settanta, e le opere del 2003-2004 presentate per la prima volta a Roma. In via del Babuino verrà inoltre installato un fulmine di sei metri fluorescente, realizzato dall'artista nel 2006.

Tre spazi espositivi nel cuore di Roma per le opere di Marotta

L'esposizione avrà luogo in tre spazi nel cuore più autentico di Roma, tradizionalmente destinato ai maggiori eventi artistici e culturali, creando un unico percorso organico articolato in tre momenti.

In via Margutta 51/a verrà presentata un'"oasi" di sculture in metacrilato. Piccoli animali, palme ed alberi dai tipici colori marottiani, squillanti e vivaci, animeranno la sala della galleria.

Nel secondo spazio espositivo, inaugurato da pochi mesi in via Margutta 62/a, verranno invece presentate le più recenti opere in metacrilato esposte nelle sedi istituzionali di tutto il mondo (New York, Seoul, New Delhi, Karachi, Islamabad, Taipei) e per la prima volta a Roma, in una galleria privata.

Infine, all'interno della galleria in via del Babuino 150/c, animali in metacrilato dalle dimensioni gigantesche popoleranno lo spazio espositivo insieme al polittico del 1971, "Le Veneri".

Gino Marotta, Oasi, sculture in metacrilato, 1966-1971

Esposte anche le opere delle collezioni private delle gallerie

In occasione di questo grande evento, le gallerie La Nuvola e Benucci omaggiano Gino Marotta esponendo la loro collezione privata. Verranno quindi presentate le grandi opere di Gino Marotta dagli anni Cinquanta fino alle ultime ricerche: Piombi, Rilievi e Metacrilati saranno presenti all'interno di una sala espositiva della galleria in Via del Babuino, in una sezione dal titolo appunto "Collezione privata".

Gino Marotta, un protagonista assoluto del ventesimo secolo

Gino Marotta è uno dei più noti artisti in campo internazionale da oltre cinquanta anni. Ha partecipato a numerosissime esposizioni collettive e mostre personali, dal Palais du Louvre (4 Artistes italiens plus que Nature, 1969) alla XLI Biennale Internazionale d'arte di Venezia (sala personale, 1984). Le sue opere di pittura e scultura, spesso con sconfinamenti nel design e nell'architettura, sono conservate nei più importanti Musei, Istituti pubblici e Collezioni private sia in Italia che all'estero.

In occasione della mostra verrà presentata la monografia su Gino Marotta di Maurizio Calvesi (Silvana Editoriale).

Scheda Tecnica

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader