Mostre » Tiziana Priori. Trasparenze

Tiziana Priori. Trasparenze

Alla Galleria Blanchaert di Milano l’artista lombarda presenta oltre alle opere in carta nepalese anche nuovi lavori in resina trasparente e in teche di plexiglass

a cura di Redazione, il 28/01/2008

Dopo numerose personali nelle più prestigiose gallerie di Roma, Parigi, Innsbruck, Venezia e Lugano, Tiziana Priori dal 30 gennaio propone alla Galleria Blanchaert di Milano una collezione di opere cariche di vibrazioni emozionali e misticismo trascendentale, accompagnando l’osservatore in un viaggio cosmico all’interno della materia, dai suoi strati più profondi sino ai giochi di trasparenze e di luci affioranti in superficie. Oltre alle opere in carta nepalese su ferro, materiali che contraddistinguono l’artista nelle sue precedenti ricerche, Tiziana Priori presenta per questa occasione anche alcuni recenti lavori in resina trasparente e in teche di plexiglass.

Così Tiziana Priori su Trasparenze

“Ho inseguito visualizzazioni che appaiono e si dipanano quasi all'infinito, prendendoti per mano per portarti indietro all'origine...in un cammino a ritroso…
il guizzo di luce poi riporta in superficie…all'incontro con l'oggi…
attraverso il gesto pittorico è come se ripercorressi questo movimento psichico e la pennellata a velature e a vibrazioni mi permettesse di esprimere ciò che ho provato…
i veli e le stratificazioni pittoriche vorrebbero raccontare situazioni ed emozioni antiche o fuori dal tempo
come viaggi stellari...inoltrarsi in spazi siderali, nelle trasparenze delle Galassie…
Essere immersa, attraverso il gioco artistico, nelle trasparenze cosmiche in un movimento velocissimo che da qui sembra immobile e ti suggerisce solo l'intuizione del tempo e dello spazio…
Viaggiare nella materia sino alla più fluida...quella magmatica del centro della terra...lasciarsi contaminare da queste memorie geologiche…
"Trasparenze" perché il gioco della luce, sia nella resina che nel plexiglass, sembra essere imbrigliata in strutture nelle quali può danzare...
"Trasparenze" per contemplare questa luce, per indagare con lo sguardo al di là delle sovrapposizioni cromatiche le memorie arcaiche…
Movimento...immobilità
tempo...non tempo
vita...non vita...in un continuum.”

Note biografiche di Tiziana Priori

Tiziana Priori è nata a Cremona in una famiglia di artisti, il padre Ercole è scultore, come il prozio Alceo Dossena. Ha frequentato l’Accademia di Brera con Alik Cavaliere e si è specializzata in psicologia del segno e del colore dopo studi specifici all’Università Cattolica di Milano. Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali e le sue opere sono in collezioni private in Italia e all’estero. La ricerca di questa artista è in continua evoluzione e va via via completandosi attraverso esperienze personali di yoga, meditazione, psicosintesi ed induzione visiva, secondo la scuola di Milton Erickson, e attraverso l’ approfondimento di studi psicologici ed esoterici legati all’energia dei colori ed ai flussi planetari, quali la cromoterapia e l’astrologia.
Attualmente, dopo essersi occupata di arte-terapia, ludoterapia, psicometria e grafologia, Tiziana Priori tiene corsi di meditazione pittorica per piccoli gruppi a Milano, dove vive e lavora.

Scheda Tecnica

  • Tiziana Priori. "Trasparenze"
    dal 30 gennaio al 9 febbraio 2008
    Inaugurazione: mercoledì 30 gennaio
  • Galleria Blanchaert
    Milano, piazza Sant’Ambrogio 4
  • Orario di apertura:
    mart-ven, ore 14-19; sab, ore 15-19
  • Info:
    Tel. (+39) 02 86451700
    info@galleriablanchaert.it

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader