Mostre » Francesca Martí. SENSES

Francesca Martí.Yes, I do! IV (detail), 2007. Paint and videoprojection on canvas 3x (cm 50 x 50)

Francesca Martí. SENSES

In esposizione i lavori più recenti dell’artista spagnola tra musica, video, pittura e fotografia

a cura di Redazione, il 24/01/2008

Dal prossimo 31 gennaio la galleria LipanjePuntin artecontemporanea di Roma ha il piacere di ospitare Senses, mostra personale dell’artista spagnola Francesca Martí (Mallorca, Spagna, 1957), curata da Jonathan Turner e realizzata in collaborazione con l’Accademia Reale di Spagna.

L’arte della Martí

I lavori più recenti di Francesca Martí, combinano insieme tecniche diverse, quali la pittura, la fotografia, il video e la musica, in un’intrigante miscela di strati, ombre, movimenti astratti e prospettive in continuo divenire. Le foto di grande formato, raffiguranti ballerini, sono accompagnate da installazioni video nelle quali altrettante figure vagano all’interno di uno spazio racchiuso da grandi tele dipinte con colori sgargianti e quindi tagliate per creare vuoti e strappi.

I video vengono quindi proiettati a grandezza naturale sulle tele stesse. Teste e parti del corpo in movimento emergono dagli squarci andando a confondere l’osservatore su cị che è reale e cị che è invece dipinto, su cị che è filmato e cị che è immaginato. Il ritratto classico si trasforma in ritratto dinamico.

Sotto molti aspetti il lavoro di Francesca Martí allarga la percezione che noi abbiamo dell’arte mediterranea, incorporando passione, movimento, danza, colori forti e gesti violenti. In alcuni casi non solo Martí dipinge sulle proprie foto, ma anche sui modelli stessi. Il suo lavoro rimanda alla body art e alla performance citando artisti quali Lucio Fontana e Antoni Tàpies, come anche molte icone della fotografia di nudo e di ritratto.

Dal suo studio di Mallorca, Francesca Martí racconta coś il suo nuovo progetto

”Mi piace molto che nei miei nuovi video i modelli abbiano la libertà di muoversi e di esprimersi fisicamente, ma volevo anche dare alla superficie delle mie opere un aspetto più tattile. Ho quindi iniziato ad aprire letteralmente le tele, utilizzando un coltello per tagliare il tessuto. Ho voluto andare più in profondità, aprendo una finestra negli strati più scuri, permettendo coś alle opere di respirare in maniera diversa. C’è forse violenza nel gesto, ma non esiste aggressività nell’emozione.”

Per la Mart́ esposizioni in tutto il mondo

Dal 1991 Francesca Martí ha esposto il suo lavoro in numerose mostre personali in gallerie in Spagna, Grecia, Belgio, Giordania e Regno Unito. Nel 2006 Martí è stata scelta come rappresentate della Spagna per il padiglione nazionale alla X Biennale del Cairo dove ha vinto il Primo Premio. Nel 2008 partecipa con LipanjePuntin artecontemporanea a Arte Fiera Bologna. Dopo la mostra all’Accademia di Spagna e presso il nostro spazio romano, il suo lavoro sarà presentato nelle personali di Pechino, Seul, Amman, Venezia e al Groninger Museum in Olanda.

“Soul”, personale di Francesca Mart́ all’Accademia Reale di Spagna

La mostra di Francesca Martí presso LipanjePuntin artecontemporanea è stata organizzata in collaborazione con l’Accademia Reale di Spagna che ospita in contemporanea Soul, una grande personale di video e fotografia di Francesca Martí, che si svolgerà dal 29 gennaio al 20 marzo presso la sede di piazza San Pietro in Montorio a Roma (orario: marted́-domenica 10–13 / 16–20, lunedí chiuso).

Scheda Tecnica

  • Francesca Martí. “Senses”
    dal 31 gennaio al 15 marzo 2008
    Inaugurazione: gioved́ 31 gennaio, ore 19-21
  • Curatore:
    Jonathan Turner
  • LipanjePuntin artecontemporanea
    Roma, via di Montoro 10
  • Orario di apertura:
    mar-sab, ore 12-20 o su appuntamento
  • Info:
    Tel. (+39) 06 68307780 – Fax (+39) 06 68216758
    info@lipuarte.it
    LipanjePuntin artecontemporanea

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader