Mostre » Ashish Chawla e Rajendra Kapse: la giovane arte indiana che sfida i tabù

Modella occidentale in una fotografia di Ashish Chawla

Ashish Chawla e Rajendra Kapse: la giovane arte indiana che sfida i tabù

I due autori per la prima volta in Italia con una doppia mostra personale che parla di sesso e religione

a cura di Redazione, il 19/01/2008

Venerdì 25 gennaio 2008, presso le sale del concept store “L’Inde le Palais” in via De’ Musei 6 a Bologna, verranno presentate le opere di due giovani artisti indiani che per la prima volta esporranno in Italia: Ashish Chawla e Rajendra Kapse.

Proseguendo nell’intento di connotare sempre più i propri spazi come luogo di (inter)scambio culturale, “L’Inde le Palais” proporrà una selezione di 8 opere fotografiche di Chawla, che presenzierà all’inaugurazione, e 6 oli di Kapse.

Gli scatti di Ashish Chawla contro il divieto di esporre il corpo femminile

Il filone seguito dagli organizzatori per questa esposizione si rifà ad alcuni aspetti della società indiana considerati ancora tabù. Il nudo femminile è al centro dei rarefatti scatti di Ashish Chawla che, proprio a causa del divieto tutt’ora vigente in India di esporre il corpo femminile, ha provocatoriamente utilizzato per le proprie fotografie delle modelle occidentali.

I dipinti Rajendra Kapse già accusati di blasfemia in patria

Opera di Rajendra Kapse

Quale contraltare alla provocazione sociale di Chawla, Rajendra Kapse, già tacciato in patria di blasfemia per la sovrapposizione del proprio volto alle divinità indù, propone una serie di dipinti che lo ritraggono in seriali raffigurazioni del tradizionale uomo indiano. Un’esposizione dunque che fa della tradizione il perno dialettico rispetto a due tematiche quanto mai contemporanee: il sesso e la religione.

Una mostra nella tradizione avanguardista di “L’Inde le Palais”

Tanto i lavori di Ashish Chawla, quanto quelli di Rajendra Kapse ben si inseriscono all’interno della tradizione avanguardista di “L’Inde le Palais”. Nel caso del primo, la passione dell’artista per la moda, il lusso e l’editoria - settori con i quali intercorrono da tempo rapporti professionali ad altissimo livello - sfocia in un naturale avvicinamento con i valori estetici sottesi dallo store bolognese.

Nel caso del secondo, la cifra caratteristica che lo assimila all’originalità del luogo espositivo si ritrova nella sua particolare attenzione per tutti gli aspetti della contemporaneità fino a quelli più estremi.

L’esposizione rimarrà visibile fino a fino a venerdì 1 febbraio 2008 ed osserverà gli stessi orari d’apertura di L’Inde le Palais; l’ingresso è gratuito.

    Scheda Tecnica

  • “Ashish Chawla e Rajendra Kapse”
    dal 26 gennaio al 1° febbraio 2008
    Inaugurazione: venerdì 25 gennaio, ore 18.30
  • L’Inde le Palais
    Bologna, Via De’ Musei 6
  • Biglietti:
    Ingresso libero
  • Info:
    Tel. (+39) 051 6486587 - Fax (+39) 051 6567783
    L’Inde le Palais

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader