Mostre » Remo Salvadori. Nel Momento

© Galleria Cardi

Remo Salvadori. Nel Momento

Alla Galleria Cardi di Milano una grande opera in continua evoluzione dal 1973

a cura di Redazione, il 21/12/2007

La Galleria Cardi di Milano ospita fino al 31 gennaio un’esposizione dedicata a Remo Salvadori, presentando l’installazione “Nel Momento”, un’opera che nasce nel 1973 e continua sino ad oggi sul tema della materia come fonte di luce emotiva e di illuminazione spirituale.

I locali della galleria utilizzati come contenitori sensibili e reattivi

Articolato negli spazi della galleria, i cui ambienti vengono assunti dall’artista come contenitori sensibili e reattivi, l’intervento consiste in parti complementari che scorrono parallele, potenziandosi. Si tratta di un insieme formato da opere che nascono dal taglio e dalla piegatura dei metalli, dall’oro all’argento, dal rame allo stagno... al piombo, che sottoposti all’intervento manuale di Salvadori acquistano diverse e molteplici configurazioni.

Tagliando lastre di diversa intensità materica e speculare secondo rapporti numerici e armonici differenti, oramai diventati un metodo e un esercizio di creatività disciplinata, egli riesce ad ottenere varianti visuali sorprendenti e meraviglianti. Un processo di lentissima gestazione che sollecita, nel visitatore, una considerazione sulla natura e sull’espressività dei metalli, nei loro diversi livelli di comunicazione rispetto alla tattilità e alla luminosità.

L’inserimento di un concerto di J. S. Bach, specchio musicale della complessa installazione

In occasione della presentazione di questo complesso e imponente lavoro, Salvadori ha progettato l’inserimento di una sorgente sonora: “Concerto per Quattro Pianoforti ed Archi in la minore BWV 1065 “ di J.S.Bach che funziona come elemento speculare di “Nel Momento”.

© Galleria Cardi

Accostando infatti i due momenti, l’uditivo e il visivo, l’artista intende evidenziare come le infinite possibilità polifoniche del concerto si riflettano nella molteplicità dell’opera d’arte.

Una sorta di contrappunti dove al centro del secondo movimento una sospensione quasi minimalista creata dai soli pianoforti sono equiparabili alle permutazioni semplici ed essenziali operate sulle piegature e sui tagli all’interno delle materie.

Remo Salvadori: il percorso di un artista di caratura internazionale

Remo Salvadori è nato a Cerreto Guidi, Firenze nel 1947. Si è trasferito a Milano nel 1972 dove tuttora vive e lavora. Dagli inizi degli anni novanta divide il proprio tempo tra la capitale lombarda e la campagna toscana.

Ha partecipato alle Biennali di Venezia del 1982, 1986 e 1993 e alle Documenta di Kassel del 1982 e 1992, oltre a numerose grandi mostre come The European Iceberg al Art Gallery of Ontario nel 1985, Chambres d'amis a Gand nel 1986 a Happiness: A Survival Guide for Art and Life, la mostra inaugurale del Mori Art Museum di Tokyo nel 2003.

Le sue mostre personali più ampie e importanti hanno avuto luogo al Magasin, Centre National d'Art Contemporain di Grenoble nel 1991, al Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato nel 1997 e alla Fondazione Querini Stampalia, Venezia nel 2005.

    Scheda Tecnica

  • Remo Salvadori. “Nel Momento”
    fino al 31 gennaio 2008
  • Galleria Cardi
    Milano, Corso di Porta Nuova 38
  • Orario di apertura:
    lun-sab, ore 10.30-13.30 e 15.30-19.30; lun mattina chiuso
  • Info:
    Tel. (+39) 02 62690945 – Fax: (+39) 02 62694016
    Galleria Cardi

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader