Mostre » Al via la più grande mostra antologica dedicata ad Alberto Magnelli

Al via la più grande mostra antologica dedicata ad Alberto Magnelli

a cura di Redazione, il 17/12/2006

Aprirà al pubblico il 17 dicembre la più ampia mostra antologica dedicata al grande artista fiorentino Alberto Magnelli (Firenze, 1888 - Meudon, Parigi 1971), che sarà ospitata nelle prestigiose sedi espositive di Palazzo Magnani a Reggio Emilia e di Palazzo dei Principi a Correggio (Re). Attraverso le 160 opere esposte – 90 dipinti su tela e 70 tra collage, gouache e ardesie – sarà possibile analizzare in modo completo tutto il percorso creativo di Magnelli, dalla figurazione semplificata, "fauve", degli anni Dieci, che pare essersi incamminata sulla strada dell’astrazione, alle successive "Esplosioni liriche"; dalle opere che non possono essere definite pienamente "figurative" degli anni Venti, ancora poco conosciute, alle "Pietre" e ai lavori astratti che caratterizzano il suo percorso negli ultimi trentacinque anni di attività. La sezione di Correggio consente poi di confrontarsi con "l’officina" di Magnelli, attraverso la creatività dei collages – realizzati con pezzi di cartone ondulato, di tela da sacco, di tessuti, o con oggetti come ventagli –, tra i quali spiccano per calibrata poesia quelli, datati 1941, su carta da musica, degli acquerelli e delle opere sulle tavolette di lavagna. 
Promossa dalla Provincia di Reggio Emilia e dal Comune di Correggio, con il contributo di Fondazione "Pietro Manodori" e CCPL di Reggio Emilia, nonché di Assicurazioni Generali e Tecton, e curata da Daniel Abadie – uno dei maggiori conoscitori del lavoro di Magnelli, già direttore del museo del “Jeu de Paume” di Parigi – e Sandro Parmiggiani, curatore delle attività espositive di Palazzo Magnani, la mostra propone anche significative opere che tornano a essere visibili al pubblico dopo un lungo tempo di assenza, provenienti dai maggiori musei e istituzioni pubbliche europee (Centre Georges Pompidou di Parigi, Kunsthaus di Zurigo, Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Museum Würth di Künzelsau, Musée de Grenoble, Musée Magnelli di Vallauris, Musée d’Art Moderne di Saint-Etienne, Museo di Locarno, Musée National di Monaco, Museo d’Arte contemporanea di Villa Croce di Genova) e da numerose collezioni private, straniere e italiane.
Accompagna l’esposizione un catalogo Skira con testi dei curatori e di Alberto Boatto, Luciano Caprile e Marco Vallora, oltre a un’antologia di saggi, che prende in esame la "fortuna critica italiana" di Magnelli, pubblicando una selezione tra quelli redatti da storici dell’arte e critici (Argan, Ballo, Bonito Oliva, Brissoni, Calvesi, Caramel, Cavallo, Celant, Fagiolo dell’Arco, Gualtieri di San Lazzaro, Longhi, Marchiori, Meneguzzo, Ponente, Pontiggia, Russoli, Salvi, Trucchi, Valsecchi), artisti (De Pisis, Dorazio, Prampolini, Perilli) e scrittori (Calvino, Palazzeschi).
 
Biografia di Alberto Magnelli
 

Scheda tecnica

Alberto Magnelli. Mostra antologica
dal 17 dicembre 2006 all’11 marzo 2007

Curatori:
Daniel Abadie, Sandro Parmiggiani

Palazzo Magnani
Reggio Emilia, Corso Garibaldi 29

Palazzo dei Principi
Correggio (RE), Corso Cavour 7

Orari Palazzo Magnani:
Tutti i giorni, ore 9.30-13 e 15-19; lun chiuso.

Orari Palazzo dei Principi:
merc, sab, dom, ore 10-13 e 16-19.30; mar, gio, ven, ore 16-19.30.; lun chiuso.

Catalogo:
Skira

Biglietti:
Intero € 7; ridotto € 5; studenti € 2
Aperto il 25 dicembre (ore 15-19), il 26 e il 31 dicembre 2006 (9.30-13 e 15-19), il 1° gennaio (ore 15-19) e il 6 gennaio 2007 (ore 9.30-13 e 15-19).

Catalogo:
Edizioni Skira

Info:
Tel. (+39) 0522 454437 - Fax (+39) 0522 444436
info@palazzomagnani.it
Palazzo Magnani

stampa pagina stampa solo testo Segnala l'articolo Ascolta con webReader